Android bloccato in modalità Fastboot? Qui come risolverlo!

Come far uscire Android dalla modalità Fastboot

Scopri 3 soluzioni efficaci per far uscire Android dalla modalità Fastboot!

Panoramica: il tuo telefono Android è bloccato in modalità Fastboot? Non hai idea di come uscire dalla modalità Fastboot su Android? Non preoccuparti! Questo articolo offre alcune soluzioni efficaci che ti aiuteranno a riparare Android bloccato in modalità Fastboot. Basta leggere l’articolo e seguire le soluzioni per uscire dalla modalità Fastboot su Android.

Iniziamo con lo scenario pratico dell’utente reale!

Scenario pratico: un utente LG G5 è rimasto bloccato in modalità Fastboot e non può ripristinare le impostazioni di fabbrica

LG G5 bloccato in modalità Fastboot non può ripristinare le impostazioni di fabbrica

Il mio LG G5 è andato in modalità Fastboot senza motivo, è andato tutto bene un minuto e la volta successiva che l’ho tirato fuori dalla tasca era entrato nella schermata Fastboot, ho provato quanto segue senza alcun risultato:

– La batteria rimossa ha aspettato un minuto e reinserita….aperto nella schermata di avvio,

– Tenendo premuto il pulsante del volume e il pulsante di accensione, è entrato nella funzione di ripristino delle impostazioni di fabbrica e ha premuto sì per ripristinare ….. quindi è tornato alla schermata di avvio.

– Collegato al PC e digitato i dispositivi Fastboot in CMD, il telefono viene riconosciuto qui,

– Probabilmente il debug USB non verrà attivato nemmeno sul mio telefono.

– È un problema di batteria?

– C’è un modo per riavviare senza cancellare tutti i dati perché non avevo eseguito il backup del telefono perché non mi aspettavo che accadesse!

Grazie in attesa del vostro aiuto.

Proprio come gli scenari pratici di cui sopra, ci sono diversi utenti di telefoni Android in particolare Asus, Xiaomi, OnePlus, Samsung, Nokia, Infinix, Moto, Lenovo, LG, Huawei, HTC, Techno W4, tablet RCA e così via che incontrano gli stessi problemi del loro telefono .

Quindi, ora sorge la domanda: come si esce dalla modalità fastboot su Android?

Bene, arriveremo alla sezione della soluzione, ma prima facci sapere: cos’è Fastboot?

Cos’è FastBoot?

Fastboot è un protocollo/strumento che può essere utilizzato per scrivere dati direttamente nella memoria flash del telefono. Nell’uso pratico, può essere utilizzato per eseguire nuovamente il flashing di partizioni, immagini flash come ripristini, bootloader, kernel e aggiornare il file system flash nei dispositivi Android. Oltre a ciò, puoi anche cambiare la schermata iniziale, ripristinare i backup nandroid e altro ancora.

Questo è un piccolo strumento fornito con Android SDK (Software Development Kit). È anche uno strumento alternativo alla modalità di ripristino per eseguire installazioni e aggiornamenti.

Non tutti i telefoni hanno la modalità fastboot. Solo sui dispositivi Nexus e su alcuni altri telefoni e tablet è attivato per impostazione predefinita. Sul resto dei dispositivi Android, devi eseguire il root del tuo dispositivo per accedere alla modalità di avvio rapido.

Bene, torniamo all’argomento e impariamo alcune soluzioni efficaci per riparare Android bloccato in modalità fastboot.

Finalmente, ecco la sezione delle soluzioni!

Anche Leggi: Risolto: errore “Nessun comando” in modalità di ripristino su Android

Come uscire dalla modalità Fastboot su Android? [Soluzioni universali]

Come affermato sopra, non tutti i telefoni e tablet Android hanno questa funzione abilitata per impostazione predefinita e quindi non viene riscontrata dalla maggior parte delle persone. Questo problema del telefono che si blocca in modalità fastboot di solito si verifica a coloro che hanno effettuato il root del proprio dispositivo.

Tuttavia, se il tuo telefono Android si è bloccato in modalità di avvio rapido, qui offriamo una risoluzione dei problemi efficace che ti aiuterà a uscire dalla modalità di avvio rapido su Android.

Nota: le soluzioni menzionate di seguito si applicano a tutti i telefoni e tablet Android come Moto, Lenovo, HTC, Xiaomi, OnePlus, Samsung, Samsung Galaxy Note, Asus, Huawei, Nokia, Oppo, ecc.

Soluzione 1: Prima provare la risoluzione rapida dei problemi per uscire dalla modalità Fastboot

  • Prova a riavviare il dispositivo: uno dei primissimi passaggi che devi provare è riavviare il dispositivo. Spegni semplicemente il tuo dispositivo e poi riaccendilo.
  • Usa il trucco della chiave: puoi utilizzare le chiavi hardware del tuo dispositivo per riparare Android bloccato in modalità fastboot. Ecco cosa ti serve per farlo: tieni premuto il pulsante di accensione per 15 secondi, il dispositivo vibrerà una volta e si riavvierà.
  • Rimuovere la batteria: quindi provare a rimuovere la batteria. Alcuni telefoni sono dotati di una batteria rimovibile e altri non sono rimovibili. Se il tuo telefono ha una batteria rimovibile, estrai semplicemente la batteria e se il tuo telefono non ha una batteria rimovibile, puoi portarla al centro di assistenza più vicino. Dopo aver rimosso la batteria, lasciarla per qualche minuto, quindi rimettere la batteria al suo posto e avviare il dispositivo.

Se seguire i metodi rapidi sopra non ti aiuta, allora è il momento di intraprendere alcune azioni avanzate.

Anche Leggi: 5 suggerimenti per proteggere il telefono o il tablet Android

Soluzione 2: Prova Android Multi Tools per uscire dalla modalità Fastboot su Android

Un’altra soluzione che puoi provare è utilizzare Android Multi Attrezzo per uscire dalla modalità di avvio rapido su Android.

Android Multi Tools v1.02b è sviluppato da uno dei membri del forum GSM SE-Thailand. Lo rende utile per usarlo per tutti. Oltre che professionale, anche un normale utente può facilmente utilizzare Android Multi Tools senza alcuna conoscenza tecnica richiesta. Scaricare e installare questo strumento su PC Windows è molto semplice.

Android Multi Tools

Quindi, cosa stai aspettando semplicemente installalo sul tuo computer Windows e avvia lo strumento come amministratore, collega il tuo telefono Android che è bloccato in modalità Fastboot, quindi segui le istruzioni per risolvere il problema?

Questo è tutto!

Soluzione 3: Utilizzare lo strumento ADB minimo e Fastboot per uscire dalla modalità Fastboot

Minimal ADB e Fastboot Attrezzo è un software molto potente per tutti gli utenti root di Android. Questo strumento è progettato per sbloccare bootloader, ripristino personalizzato, flash ROM personalizzata e qualsiasi app di terze parti in modalità fastboot. Oltre a ciò, non è necessario installare il software SDK sul tuo PC Windows.

La parte migliore di questo strumento ADB minimo è che ottieni anche un pacchetto di driver ADB necessario per connettere il tuo Android al PC Windows.

Tuttavia, questa è una soluzione per PC che ti aiuterà a uscire dai telefoni o tablet Android dalla modalità Fastboot ed è un po’ tecnica e difficile.

Tuttavia, se hai le conoscenze tecniche o se sei un utente avanzato, questa è la soluzione più semplice per eseguire il flashing di qualsiasi cosa su telefoni/tablet Android e sbloccare la modalità di avvio rapido.

Puoi farlo da solo e metti facilmente il tuo Android fuori dalla modalità fastboot semplicemente seguendo i passaggi seguenti.

Nota: il debug USB non è necessario.

Passaggio 1: Prima di tutto devi scaricare e installare il “Minimal ADB and Fastboot Attrezzo” sul computer Windows.

Installa ADB minimo e strumento Fastboot

Passaggio 2: una volta installato, vai alla directory di installazione – [percorso di installazione adb: Risorse del computer> Unità C> File di programma> cartella adb]

ADB Cartella

Passaggio 3: fare clic in un punto qualsiasi della cartella adb, quindi premere e tenere premuto il tasto “Shift” + il tasto “Destra del mouse” e selezionare l’opzione “apri finestra di comando qui“.

Finestra di comando ADB

Passaggio 4: collega il tuo Android bloccato in modalità fastboot al computer con l’aiuto del cavo USB.

Passaggio 5: una volta connesso il dispositivo, digita il comando “dispositivi fastboot” nella finestra di comando e premi Invio.

Nota: se il comando adb sopra non mostra alcun numero di serie del tuo dispositivo, significa che il tuo dispositivo non viene rilevato dal PC. In questi casi, è necessario installare i driver USB e riprovare i passaggi.

Passaggio 6: infine digita il comando “fastboot reboot” e premi Invio.

Questo aiuterà il tuo Android a uscire dalla modalità Fastboot.

Anche Leggi: Come ottenere immagini da un telefono con uno schermo nero su Android

Soluzione 4: Soluzione con un clic per risolvere Android bloccato in modalità Fastboot

Se tutti i metodi di cui sopra non ti aiutano a riparare il telefono bloccato in modalità fastboot, ti consigliamo vivamente di provare il software di riparazione Android.

Con Android Riparazione Attrezzo, puoi ottenere la soluzione definitiva ed efficace per rimuovere il telefono bloccato in modalità fastboot. Risolve anche altri diversi problemi del sistema Android come il telefono bloccato nella schermata nera, l’aggiornamento di Android non riuscito, le app che continuano a bloccarsi, i dispositivi Android che non rispondono o sono bloccati e la maggior parte dei problemi del sistema operativo Android.

Nota: al momento la riparazione Android funziona per i telefoni Samsung Android.

Di seguito, segui i passaggi per riparare il telefono bloccato in modalità fastboot utilizzando il software di riparazione Android.

Nota importante: lascia che ti dica che l’utilizzo del software di riparazione Android per uscire dalla modalità di avvio rapido utilizzando il software di riparazione Android può causare la perdita di dati. Pertanto, si consiglia vivamente di eseguire prima il backup dei dati del telefono.

Passaggi per risolvere Android bloccato in modalità Fastboot tramite riparazione Android

Passaggio 1: collega il tuo Android al PC

Per prima cosa scarica e installa Android Riparazione sul tuo computer e avvialo.

Quindi, seleziona “Ripara” dalle opzioni disponibili.

drfone home

Ora collega il tuo telefono o tablet Android al computer e seleziona “Riparazione Android” tra le opzioni disponibili.

Android Riparazione Passo 1

Nella finestra successiva, seleziona il nome del marchio, il numero del modello, il paese/regione, l’operatore corretti. Dopodiché, conferma il messaggio di avviso e fai clic su “Avanti“.

Android Riparazione Passo 2

Il software di riparazione Android potrebbe eliminare tutti i dati sul tuo dispositivo. Digita semplicemente “000000” per confermare e continuare.

Android Riparazione Passo 3

Nota: si consiglia vivamente di eseguire il backup dei dati Android prima di riparare il dispositivo Android utilizzando lo strumento di riparazione Android.

Passaggio 2: ripara il telefono Android in modalità scarica

Prima di Android Riparazione, è importante avviare il dispositivo Android in modalità scarica.

Di seguito segui i passaggi per avviare il telefono/tablet Android in modalità DFU!

Per telefono/tablet Android con tasto home:

  1. Spegni il tuo dispositivo.
  2. Premi e tieni premuto il pulsante “Home + Accensione + Volume giù” per alcuni secondi (5-10 secondi).
  3. Rilascia tutti i pulsanti e premi il pulsante “Volume su” per accedere alla modalità scarica.

Android Riparazione Passo 4

Per telefoni/tablet Android senza tasto home:

  1. Spegni il tuo dispositivo.
  2. Premi e tieni premuti i pulsanti “Power + Volume Down + Bixby” per alcuni secondi (per 5-10 secondi).
  3. Rilascia tutti i pulsanti e premi il pulsante “Volume su” per accedere alla modalità scarica.

Android Riparazione Passo 5

Successivamente, fai clic su “Avanti“. Il software inizierà a scaricare il firmware.

Android Riparazione Passo 6

Dopo il scarica e la verifica del firmware, il software inizierà automaticamente a riparare il tuo dispositivo Android.

Android Riparazione Passo 7

In pochi minuti, il tuo telefono o tablet Android avrà tutti i problemi di sistema, errori, problemi risolti.

Android Riparazione Passo 8

Anche Leggi: Risolto: errore di Instagram “Scusa, si è verificato un problema con la tua richiesta”

Suggerimenti Bonus: Recupera i dati persi dopo aver corretto Android bloccato in modalità Fastboot

Se hai perso i tuoi dati importanti dai tuoi dispositivi Android dopo aver riparato Android bloccato in modalità fastboot, ma desideri recuperarli di nuovo, ti consigliamo vivamente di provare immediatamente il software Android Dati Recupero che è disponibile sia per computer Windows che Mac.

Questo software di recupero dati Android ti aiuterà a recuperare file come foto, video, audio, messaggi, conversazioni chat di WhatsApp, cronologia chiamate, contatti, note, memo vocali, documenti e molto altro.

Nota: smetti di usare il tuo Android e non inserire nuovi dati su di esso poiché sovrascriverà i file esistenti e le possibilità di recupero dei dati diminuiranno.

Qui segui i passaggi completi per recuperare i dati da un telefono o tablet Android.

Domande frequenti (FAQs) relative alla modalità Fastboot

Domanda 1: Come posso disattivare la modalità Fastboot su Android?

Risposta: per disattivare e uscire dalla modalità di avvio rapido, seguire i passaggi seguenti:

  • Premi il pulsante “Accensione” e tienilo premuto finché lo schermo del telefono non scompare o diventa nero. Questa operazione potrebbe richiedere fino a 40-50 secondi.
  • Lo schermo del telefono dovrebbe diventare vuoto o scomparire e dovrebbe riavviarsi.

Domanda 2: cosa succede quando il telefono entra in modalità Fastboot?

Risposta: quando il telefono entra in modalità di avvio rapido, vedrai che hai molte opzioni che puoi eseguire. È possibile eseguire il riavvio fastboot, il sistema flash fastboot, lo sblocco flash fastboot, la cancellazione della partizione e altro ancora.

Domanda 3: Il comando di cancellazione in modalità Fastboot elimina i dati?

Risposta: Sì, certo, se selezioni il comando di cancellazione, i dati verranno eliminati. Quindi fai attenzione mentre selezioni il comando e, se scegli di eseguire il comando di cancellazione, fai prima un backup del tuo Android.

Domanda 4: quanto tempo impiega la modalità Fastboot?

Risposta: dipende. Se tutto va bene, ci vorranno solo pochi minuti. Ma se le cose vanno male, il tuo telefono si bloccherà e per quanto tempo rimarrà bloccato non possiamo dirlo.

Incartare

Quindi, ragazzi, quelle erano alcune soluzioni efficaci che potete provare a riparare Android bloccato in modalità Fastboot. E spero che qualcuna delle soluzioni sopra menzionate ti aiuterà sicuramente a risolvere il problema per te.